Il Principio del Mentalismo

Credo che ci siano molte persone che non hanno mai sentito parlare del Principio del Mentalismo. Per questo motivo lo descriverò adottando una serie di esempi in modo che possiate subito iniziare a mettere in pratica questo Principio. Vi anticipo che è il mezzo attraverso il quale si possono curare tutte le malattie, vostre e degli altri, è il mezzo per risolvere tutti i problemi e le calamità, vale a dire, il Principio del Mentalismo costituisce una scoperta sensazionale perché il mondo non lo conosce e sa molto poco su di esso. Per riassumerlo in due parole esso dice che tutto, tutto ciò che ci succede è nella nostra mente e si riflette all’esterno. Le malattie, il nostro aspetto fisico (se siamo brutti, belli, grassi, magri, vecchi, giovani), la morte, tutti i problemi, tutte le calamità, perfino tutte le catastrofi del mondo si riflettono all’esterno perché dimorano nella mente individuale come credenze, opinioni irremovibili, radicate come convinzioni. Tutto, tutto questo si trova nella mente di ognuno. Pensi a una cosa ed eccola qui. Immediatamente resta incisa e se non ci ripensi, si registra generando ciò che chiamiamo una convinzione: è come il negativo di una fotografia che riproduce all’esterno il positivo della foto, ovvero, il ritratto.

Pin It on Pinterest

Share This