Ridi Ridi …Che Tutto Passa

Posted by on 27 Apr 2015 in Notizie | 0 comments

Ridi Ridi …Che Tutto Passa

Esistono tanti proverbi che parlano del buon umore e della sua espressione forse piu’ contagiosa: LA RISATA.

Ci sono vari modi di ridere (di pancia, di testa) e molti stimoli ci portano a cio: una scena buffa, un pensiero che ci torna in mente, una barzelletta o piu’ semplicemente nulla. Si perche’ non è sempre necessario avere uno stimolo esterno per cominciare a ridere. Per molte persone tutto cio’ sembrerebbe un comportamento da sciocchi, ma per chi ha conosciuto lo YOGA DELLA RISATA è tutto perfettamente normale.

Perche’ è proprio questa la caratteristica dello YOGA DELLA RISATA: poter ridere anche senza uno stimolo esterno, consapevoli della forza liberatoria della risata da fare anche in compagnia di amici. Arrivata in Italia da alcuni anni e ideata dal dottore indiano Madan Kataria, lo YOGA DELLA RISATA è tra le pratiche di rilascio emozionale piu’ semplici ed alla portata di tutti. Non serve una preparazione specifica per eseguirla, la si puo’ fare praticamente ovunque ed è una delle terapie piu’ liberatorie che si conosca.

Per i suoi effetti calmanti e empatici, molti professonisti la adottano anche all’interno delle aziende al fine di rendere l’ambiente e il feeling migliore tra i propri collaboratori. Chi non si sente meglio dopo una risata? piu’ leggero da un carico emotivo notevole, oppure come espressione comune per una serata tra amici. Uno scarico di tensioni che possono cambiare le sorti della nostra giornata. E per una cosa cosi’ importante come la risata, cosa si poteva inventare se non una festa che ci potesse vedere tutti coinvolti e divertirci assieme? dal 1998, la prima domenica di maggio sara’ la Giornata Mondiale Della Risata. E seguendo il suggerimento del dottor Madan Kataria, anche quando non ne abbiamo voglia… possiamo provarci!

I Don’t Feel Like Laughing… But I will try

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Pin It on Pinterest

Share This